Home 5 Studiare inglese 5 Errori in Inglese

Gli errori in inglese che fanno gli italiani quando parlano

Aggiungere la “s” alla parola “friend” (amico) quando si vuole parlare in singolare

Tanti Italiani, per dire un amico al singolare usano la forma plurale “friends”. Per esempio dicono “My friends is tall”. La stessa cosa succede con la parola “fans” che è il plurale di “fan” ma utilizzato spesso dagli Italiani con la “s” finale anche al singolare. La parola inglese “fans” si può spiegare con il fatto che è stata ormai “adottata” e ora fa parte della lingua italiana. I “fans” sono i tifosi nel calcio e spesso in una conversazione in lingua italiana viene utilizzato con la “s” e quindi ripetuto tante volte nelle conversazioni in lingua italiana, viene memorizzato come “fans” e non “fan”. Per quanto riguarda “friends” però…il motivo di aggiungere la “s” nel singolare rimane un mistero…

Tradurre “andare a…” come “go at…” o “go in…” anziché “go to…”

Un altro degli errori in Inglese è l’errore grammaticale di tradurre la frase italiana “andare al lavoro” con “go at work” è un errore molto comune nelle persone di madrelingua italiana. Questo errore deriva dal fatto che la preposizione inglese “at” spesso equivale alla preposizione italiana “a/al”. È così per esempio nella frase “sono al parco” che in inglese viene tradotto “I am at the park”. Di conseguenza, un Italiano automaticamente tende a tradurre tutti “a/al” con “at”, sbagliando. Quando in inglese si parla di un movimento, usando quindi un verbo di spostamento come “andare – go”, “correre – run”, “volare – fly” ecc., la preposizione che segue deve essere “to” e non “at”. La corretta traduzione di “andare al parco” è quindi “go to the park”.

Scegli il corso che fa per te

Confondere il significato delle parole inglesi come “look”, “watch” e “more”

Cominciamo dall’ultima. Un Italiano che studia inglese spesso userà la parola “more” per dire “tanti”, sbagliando. “More” in inglese non significa “tanti” ma “più” e si usa per fare un paragone tra due cose. Per esempio “I have more friends than my brother”, tradotto in italiano “Ho più amici di mio fratello”. Invece per dire “Ho tanti amici” utilizzerò la parola inglese “many”. “I have many friends”, in italiano “Ho tanti amici”.

Gli italiani confondono spesso anche le parole “watch” e “look”. Questo errore è comprensibile essendo nella lingua italiana l’unica traduzione per entrambe le parole. “Look” e “watch” in italiano si traducono entrambe con “guardare”. Ma “watch” è guardare qualcosa in movimento, per un lungo tempo. “Guardare la TV” lo tradurremo “watch TV” e non“look at TV” o, ancora peggio, “look TV”.

Dire “look me” anziché “look at me” per dire “guardami”

Parlando della parola inglese “look”, qui un Italiano si dimenticherà spesso la preposizione. Per dire “guardami” dirà “look me”, che è sbagliato. La traduzione corretta di “guardami” è “look at me” perché la parola “look”, per dire “guardare” deve essere seguita da “at”.

Le altre parole dove una persona di madrelingua italiana sbaglierà la preposizione sono per esempio “wait” e “pay”. “Aspettami” si traduce correttamente in inglese con “wait for me” e non “wait me” e “pagare la frutta” si traduce in inglese con “pay for the fruit” e non “pay the fruit”.

libro per imparare inglese in modo divertente link per acquistare

Aggiungere l’“h” dove non c’è e sbagliare la pronuncia di “chance” e “choose”

Nella lingua italiana, uno dei più comuni errori in Inglese, in questo caso di pronuncia, è dovuto al fatto che la lettera “h” è muta, non viene pronunciata. Quindi è comprensibile quando un Italiano che parla in inglese dirà “otel” anziché “hotel” o “ot” anziché “hot”. Quello che invece è strano è che un Italiano aggiungerà e pronuncerà l’“h” dove invece non c’è. Per esempio invece di dire “earth” (“terra”) dirà “hearth” e invece di dire “old” dirà spesso “hold”.

Una persona di madrelingua italiana sbaglierà spesso anche la pronuncia della parola “chance” che dirà con la pronuncia francese e quindi pronuncerà la “ch” come la “sh”. Lo stesso tipo di errore è comune per la parola inglese “choose” pronunciata spesso come “shoes” che sono le scarpe ;).

Tradurre “ho fatto…ieri” con “I have done…yesterday” e non “I did…yesterday”

Un altro tipico caso di errori in Inglese che gli Italiani fanno quando imparano la lingua è tradurre una frase come “Ho fatto la spesa ieri” letteralmente parola dopo parola con “I have done the shopping yesterday”. La traduzione corretta in questo caso dovrebbe essere “I did the shopping yesterday” perché si tratta di un passato finito e perché abbiamo un’indicazione del tempo con la parola “ieri”. La cosa che crea non poca confusione è il fatto che la frase “I have done the shopping” esiste nella lingua inglese ed è perfettamente corretta ma in un altro contesto.

E alla fine ci sono i nostri cari “falsi amici” ovvero “English false friends”

“False friends” o in italiano “falsi amici” sono delle parole in inglese che sono molto simili a quelle italiane ma la loro traduzione è completamente diversa. Questo si che può creare confusione. Le tipiche “false friends” che un Italiano sbaglierà sono: “argument” che in italiano vuol dire “litigio” e che invece sembra essere “un argomento” (“topic”) o “actual”, in italiano “effettivo” che sembra significare “attuale”, ma “attuale” si traduce in inglese con “present” e non con “actual”.

Insomma, le somiglianze tra le due lingue (lingua italiana e lingua inglese) possono a volte aiutare nello studio ma possono anche spesso confondere, avendo un significato diverso da quello che sembra. L’importante è riconoscere questi tipici errori e cercare di non ripeterli più.

Lasciaci un commento

Lasciaci un commento! Facci sapere se ti è piaciuto questo articolo e su quale argomento vorresti leggere i nostri prossimi articoli.

Se anche tu non vuoi commettere questi errori iscriviti ai nostri corsi cliccando QUI

My Agile Privacy
Questo sito Web utilizza i cookie per offrirti l'esperienza più pertinente ricordando le tue preferenze e le visite ripetute. Cliccando su “Accetta” acconsenti all'uso di tutti i cookie