Home 5 Studiare inglese 5 Azzurro in Inglese – Se è “Light Blue” allora cosa significherebbe “Light Green”?

Risposte scontate…..ma non è sempre vero!

Ci sono delle domande, inerenti alla lingua Inglese, alle quali ogni persona italiana (e scommetto anche tu) darebbe istantaneamente la stessa risposta con la convinzione della sua correttezza, scoprendo con questo articolo che non è del tutto vero. Questo accade perché nella didattica per gli italiani si sono affermati degli schemi di risposta che negli anni si sono radicati nell’uso comune (soprattutto per gli insegnanti delle scuole). Leggi questo articolo per scoprire che alcune sicurezze che avevi nell’uso della lingua inglese, in realtà non erano completamente corrette.

 “Azzurro” in Inglese? Mi risponderai “Light Blue”

Che “Azzurro” in Inglese si traduca “Light Blue” è la risposta scontata che mi daresti in automatico pur se te lo chiedessi svegliandoti all’improvviso in piena notte. E’ la risposta che insegnano le maestre ai bambini e la maggior parte degli insegnanti agli adulti. Di conseguenza, se “Azzurro” è “Light Blue”, come si traduce “Light Green” o “Light Yellow”? Infatti “Blue” in inglese è un colore unico esattamente come può essere “Green”, “Red”, ecc, è solo in Italiano che si usano due nomi differenti per identificare lo stesso colore, blu ed azzurro.

azzurro e blu in inglese - vari tipi di blu e azzurro

E allora sia “Blu” che “Azzurro” in inglese vengono tradotti con lo stesso “Blue”.

Tutti i colori (blue, green, yellow, ecc) possono avere poi varie sfumature, tipo light green, medium green, dark green o light blue, medium blue e dark blue. Quindi se proprio volessimo dare una traduzione all’italiana di “Light Blue”, più che “Azzurro” sarebbe più corretto tradurlo come “Celeste” dato che “light” si intende come “chiaro”,

“Viola” in Inglese? Mi risponderai “Purple”, non è vero?

Un altro colore controverso è il viola. A scuola ti hanno sempre insegnato che “Viola” si traduce con “Purple” e non con “Violet”, è vero? In realtà esiste un colore chiamato proprio “Violet” che anche come nome ha una assonanza diretta con l’italiano “Viola” e che rappresenta esattamente l’idea di viola che tutti conosciamo, ma non viene mai menzionato, come se non esistesse. Invece “Purple” è sicuramente un colore simile al viola, un poco più saturo, tendente più al rosso.

viola in inglese: violet vs purple

Questi schemi di uso comune non toccano solo i colori ma anche altre parole in Inglese.

“Qual’è” in Inglese? Mi risponderai “Which”.

Pensando alle parole “Qual’è” o “Quale” viene subito in mente l’unica traduzione che è “Which” e quindi per un italiano la domanda “Qual’è il tuo colore preferito?” potrebbe avere traduzione “Which is your favourite colour?” (sbagliato) e la domanda “Quale gusto di gelato ti piace?” verrebbe tradotta “Which ice cream flavour do you like?” (sbagliato). “Which” in effetti vuol dire “Qual’è” ma solo quando è associato ad una scelta tra quantità limitate, per esempio, ti faccio vedere tre colori: verde, giallo e rosso. “Quale colore preferisci (di questi tre)?” in questo caso si traduce “Which colour do you prefer?”. Se però la scelta è infinita “Qual’è” si traduce con “What” e non con “Which”. Ad esempio: “Qual’è il tuo colore preferito?” in Inglese è: “What is your favourite colour?”

In questo articolo abbiamo un pò sfidato in modo ironico le tue certezze a proposito della lingua inglese per farti notare che imparare una lingua straniera non è solo saper tradurre le parole ma anche interpretarle, non soffermarsi sulle certezze imparate a scuola, osservare gli schemi logici del dialogo in inglese ascoltando tanto e imparare a pensare nella lingua stessa.

Se vuoi migliorare il tuo inglese con noi, richiedi informazioni per il tuo corso. Clicca qui

Lasciaci un commento

Lasciaci un commento! Facci sapere se ti è piaciuto questo articolo e su quale argomento vorresti leggere i nostri prossimi articoli.

 

 

My Agile Privacy
Questo sito Web utilizza i cookie per offrirti l'esperienza più pertinente ricordando le tue preferenze e le visite ripetute. Cliccando su “Accetta” acconsenti all'uso di tutti i cookie